Sam Allardyce 

Ora è ufficiale sarà Sam Allardyce il nuovo allenatore dell’Inghilterra, una delle più prestigiose nazionali di calcio del mondo.

A presentarlo ci ha pensato già qualche giorno fa il “The Mirror”, famoso quotidiano britannico, che ha dedicato al nuovo manager dei “Tre Leoni” un intero articolo ripercorrendone oltre che la carriera sportiva anche la storia personale.
Ed è proprio scavando nel suo passato scopriamo che anche Allardyce è dislessico. A scuola, dove la dislessia non fu riconosciuta, ebbe numerose difficoltà tanto che arriva a dichiarare: “Il giorno più bello della mia vita è stato quando ho lasciato la scuola”. 

In un intervista del 2011 apparsa sul “The Telegraph il coach inglese si era già espresso su questo argomento spigando con dovizia di particolari come tutte le persone imparano in modalità differenti, attraverso l’ascolto, la visione, la partecipazione o la lettura. 

“Credo che la maggior parte del nostro sistema di istruzione si concentri su ciò per cui non si è portati” dice, “ma se ci si concentra sulle cose in cui siamo davvero bravi è possibile trovare la strada giusta per poter guadagnarsi da vivere in questo Paese“. 

Una filosofia che Sam Allardyce ha sviluppato proprio in seguito alla sua negativa esperienza scolastica e che gli ha permesso di arrivare, con impegno e perseveranza, ai vertici della sua professione.

Un nuovo esempio da seguire, un altro dislessico di successo che non si è arreso mai di fronte alle difficoltà.

Fonte: The Telegraph; “The Mirror”


Photo credit:Photopin.com

 Licenza Creative Commons  Quest’opera di Dislessia? Io ti conosco è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.


Source: www.dislessiaioticonosco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *