Per moltissime persone, oltre alla volontà di sentirsi meglio ed evitare problemi di salute, la spinta più forte per intraprendere un regime di esercizio fisico è la scelta di perdere peso superfluo.

Sebbene eliminare il grasso in eccesso sia sicuramente salutare, e necessario per la propria salute, non bisogna però perdere di vista un fatto importante: perdere peso senza tonificarsi significa avere pelle flaccida e “vuota” e un aspetto fisico non piacevole. Per questa ragione, alla dieta, sicuramente spesso necessaria, va abbinato un intelligente regime di esercizi per tonificare – che è peraltro, facendo bruciare calorie al nostro organismo, un modo ulteriore per perdere peso.

O meglio, dovremmo dire, per perdere grasso: perchè tonificando i muscoli, questi acquistano peso, ed i muscoli pesano più del grasso. Perciò la nuova scala di misurazione del nostro aspetto non dovrà essere tanto basata sul peso totale, ma sulla sua composizione – o se preferite, per misurare i nostri risultati dovremo passare dalla bilancia al centimetro, e misurare come sta cambiando la forma del nostro corpo. Infatti perderemo centimetri, e non peso: pesarci potrebbe addirittura darci un’idea sbagliata dei nostri risultati.

La forma di esercizio più efficace per tonificare in questo modo è l’attività aerobica – stimolando il battito cardiaco e la sudorazione, è un ottimo modo di bruciare calorie e allo stesso tempo dare nuovo tono ai muscoli e alle parti flaccide. Inoltre ha il vantaggio di essere coinvolgente e divertente, il che aiuta con la motivazione che talvolta può mancare per la fatica, e in questo modo fa sviluppare al nostro corpo un’altra importante qualità, la resistenza. Proviamo a misurare i nostri risultati dal “fiatone” che ci rimane dopo qualche rampa di scale: vale molto più che un chilo perso alla bilancia!

Fra i risultati dell’aerobica infatti c’è un miglioramento generle delle condizioni non solo del cuore, ma anche dei polmoni – oltre ad una generale tonificazione di tutti i muscoli, che diventano più forti e più sottili, aiutando ad ottenere un fisico di forma armoniosa. Con il procedere dell’allenamento noterete che ad un certo punto il livello di esercizio che vi sfiniva e vi toglieva il fiato non vi pare più neppure faticoso: è un momento per congratularvi con voi stessi del progresso fatto, ma allo stesso tempo è l’indizio che dovete spingervi più in là, e lavorare più intensamente per salire di un altro gradino.

L’aerobica preenta moltissime forme, e una piccola indagine – se avete un qualche problema di salute, svolta con l’aiuto del vostro medico – sicuramente vi presenterà il tipo di allenamento più adatto a voi, per intensità e per gusto. In ogni caso, siate preparati ad un impegno costante e serio – ma anche alla soddisfazione di sentirvi più in forma, più tonici e forti e, perchè no – più belli!