La liposmart, nota anche come laserlipolisi, laserlisi o smart lipo, è una tecnica di medicina estetica. Il suo scopo è eliminare gli adipociti (le cellule del tessuto adiposo) mediante l’impiego di un raggio laser.

A differenza della tradizionale liposuzione, altamente invasiva, questo intervento è innovativo, poiché prevede solo l’impiego di una piccola sonda del diametro di un millimetro circa, che viene inserita nel tessuto adiposo senza traumi, con un impatto minimo, che richiede solo un’anestesia locale per neutralizzare il dolore.

Per questo l’intervento si effettua in regime ambulatoriale di day surgery, e dura da mezz’ora ad un’ora; il numero di interventi necessari varia in funzione dell’accumulo adiposo da trattare. Per viso e collo, ad esempio, può essere sufficiente anche un solo trattamento.

La tecnica della liposmart infatti dà grandi risultati su tutte le parti del corpo, come cosce, gambe, addome, fianchi, braccia, mento, collo, nuca, insomma tutti i punti dove si possono localizzare accumuli adiposi piccoli o medi, sempre antiestetici. Soprattutto in quelle zone di accumulo di grasso difficilmente riducibili con l’esercizio o le diete, la liposmart può dare grandi soddisfazioni, sia su uomini che su donne.

Tecnica della liposmart
Il raggio laser trasporta un’energia elevatissima, che spezza le membrane degli adipociti e libera il grasso nei tessuti. A questo punto l’organismo è in grado di metabolizzare ed eliminare il grasso stesso; inoltre, il laser determina un’immediata fotocoagulazione dei vasi sanguigni eventualmente toccati, il che riduce al minimo il sanguinamento durante la liposmart. Nervi e altre strutture non vengono minimamente intaccati, e il trattamento è pressochè indolore e non lascia lividi o avvallamenti sula pelle: rimane solo un leggero gonfiore delle parti del corpo trattate che però scompare in breve tempo. Per limitarlo, ed ottimizzare il successo del trattamento, viene fatta indossare al paziente una guaina elastica compressiva per qualche giorno, come una pancera o un collant, specie quando siano state interessate ampie estensioni corporee.

Non vi è, dopo il trattamento liposmart, alcun periodo di convalescenza, e il ritorno alla attività quotidiane è rapidissimo; si consiglia soltanto un’alimentazione leggera, ipocalorica, e l’astensione da sforzi e shock termici come sauna e bagno turco, per circa una settimana dopo l’intervento.

I risultati della liposmart sono osservabili già dopo qualche settimana dall’intervento (il tempo necessario all’organismo per riassorbire le sostanze liberate distruggendo gli adipociti), e l’esito definitivo è visibile dopo due o tre mesi. In questo periodo di tempo, infatti, il corpo si autoripara e produce nuovo collagene, ristrutturando la pelle. Massaggi linfodrenanti, effettuati da professionisti o da appositi macchinari, possono accelerare notevolmente il raggiungimento dei risultati finali.

Poichè la liposmart distrugge gli adipociti, i risultati ottenuti sono permanenti; questo ovviamente non significa che la liposmart sia un modo di sfuggire alle conseguenze di uno stile di vita non salutare, sedentario, e con una dieta poco sana. Gli stessi medici che praticano il trattamento consigliano di passare ad uno stile di vita più sano, migliorare la propria dieta integrandovi frutta, verdura e cereali integrali, ed effettuare un’attività fisica regolare almeno tre volte alla settimana.

I vantaggi della lipo smart rispetto alla liposuzione tradizionale:

1- è meno traumatica. Non vengono utilizzati strumenti chirurgici, ed è sufficiente una semplice anestesia locale.

2- ha tempi di recupero brevissimi, e non lascia antiestetismi. La ridotta dimensione della cannula permette di non lasciare segni sulla pelle, ed elimina la necessità dei punti di sutura. Inoltre, dopo una liposmart, il paziente torna alla normalità entro un massimo di un paio di giorni, mentre la liposuzione tradizionale aveva convalescenze fino ai dieci giorni.

3- lascia la pelle soda e tesa. Nella liposuzione tradizionale, l’asportazione degli adipociti lasciava la pelle sgonfia e floscia, tanto da rendere spesso necessari interventi estetici per rimuovere la pelle in eccesso. Poichè al contrario con la liposmart il contenuto degli adipociti viene gradualmente riassorbito dal corpo, la pelle ha tutto il tempo, anche aiutata dalla fotostimolazione del raggio laser stesso, di ristrutturarsi e generare nuovo collagene, rassodandosi ed evitando l’effetto “sgonfio”.

Controindicazioni

Sono pochissime le controindicazioni alla liposmart: il diabete, i problemi epatici e renali, disfunzioni e patologie dell’apparato cardiocircolatorio e malattie del sangue e della pelle. Inoltre, la liposmart non è indicata per risolvere problemi di grave obesità.

Per contro, possono trarre ottimi risultati dalla laserlipolisi sia uomini che donne in buono stato di salute. Naturalmente è importante essere ben informati sulle reali possibilità della tecnica, per evitare che il paziente si immagini risultati decisamente irraggiungibili – informazione che è compito dello specialista che somministrerà il trattamento stesso.

Liposmart o laserlipolisi, laserlisi o smart lipo