Incontro spesso delle donne  belle, intelligenti, eleganti che sono sole e non riescono a trovare un compagno di vita.

Come mai? Viste da fuori hanno tutto, spesso anche un lavoro importante che le porta a viaggiare molto o a fare una intensa vita sociale – quindi con possibilità di incontrare parecchie persone – eppure sono sole. Si fidanzano, la relazione dura due/tre mesi e poi…..vengono irrimediabilmente mollate.
Il perché è presto detto: fanno paura, o meglio fa paura il loro atteggiamento che di solito è il seguente:
  • sono poco espansive, abbracciano poco, baciano poco
  • a letto molto (troppo) spesso prendono l’iniziativa
  • hanno poco tempo e, soprattutto, fanno pesare che sono sempre impegnate (cellulare sempre attaccato all’orecchio, telefonate come se piovesse, impegni di lavoro improrogabili ecc)
  • non amano ricevere i messaggini, le telefonate inaspettate, i “dove sei”?
  • non mandano i messaggini, non fanno telefonate inaspettate, non chiedono “dove sei”?
  • dimostrano la loro totale indipendenza – anche economica –  in qualsiasi contesto: non si fanno aprire la portiera dell’auto, scostare la sedia al ristorante, accompagnare a casa dopo cena.
  • Non chiedono mai il parere di chi in quel momento ricopre il ruolo di compagno, la loro decisione è Vangelo, le opinioni dell’altro non  vengono prese in considerazione..
  • Non si fanno alcun problema se devono pagare loro la cena al ristorante, né se devono comprarsi il biglietto del treno/aereo per andare a passare un week end insieme al loro lui
  • In mezzo agli altri non si appartano, non scambiano effusioni, parlano con tutti e nessuno direbbe che il loro fidanzato è lì..non perché lo ignorano, ma perché  si rivolgono a lui come a tutti gli altri
  • La loro privacy è intoccabile, a nessuno è permesso violarla, mai, per nessun motivo
    • In una parola: sono molto “maschili” nei loro comportamento e questo fa sì che un uomo si scoraggi perché si sente in competizione invece di sentirsi Uomol problema è che una donna così non può cambiare perché questo è il suo carattere e il carattere, si sa, è quello. L’unico suggerimento che mi sento di dare è quindi quello di trovarsi un uomo altrettanto indipendente, (e magari anche un po’ scostante) perché in questo modo nessuno dei due avrà aspettative “romantiche” sull’altro. Pensate che non possa funzionare? Sbagliato! Non funziona quando uno dei due domina e l’altro  si assoggetta, ma se entrambi la pensano allo stesso modo, allora non ci sarà mai conflitto. 
                                        Alle donne piacciono i prìncipi, ma poi scappano con i pirati…..

      Source: over-anta.blogspot.com

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *