La copertina dell’ultimo libro di J.K. Rowling “Harry Potter and the Cursed Child”


Il nuovo Harry Potter, dal 31 luglio in vendita nelle librerie del Regno Unito e degli Stati Uniti,  per ora solo in lingua originale, è già, a distanza di pochissimi giorni, il più venduto libro del decennio.

La cosa più interessante, e forse inaspettata, è che potrà rivelarsi anche uno dei più accessibili. Sono già infatti disponibili sia una versione a caratteri grandi che una in braille, ma non solo. Il prossimo mese sarà pubblicata una edizione “dyslexia-friendly” cioè completamente dedicata ai dislessici.

La W.F. Howes, casa editrice britannica specializzata in audiolibri e stampe a caratteri grandi, ha infatti lavorato con la British Dyslexia Association e la University of South Wales per realizzare una edizione ad alta leggibilità dell’ultimo libro della Rowling che sarà disponibile negli store britannici a partire da settembre.


Da quanto riporta il Times, questa edizione speciale di “Harry Potter and The Cursed Child” sarà stampata interamente su una carta più spessa di colore beige con caratteri di colore blu, margini più ampi e un font sans-serif semplice. Le ricerche effettuatedalla casa editrice britannica hanno dimostrato che questo formato è meno fastidioso e faticoso per i lettori dislessici e li agevola nella comprensione di ciò che leggono.

Dominic White, Responsabile delle Pubblicazioni alla W.F. Howes ha dichiarato: “Siamo immensamente orgogliosi di rendere disponibile per la prima volta Harry Potter anche ai dislessici, una grande percentuale della nostra popolazione (in Gran Bretagna si stima che i dislessici siano circa il 10%) e di essere coinvolti nel rendere il lavoro di J.K. Rowling accessibile come mai prima d’ora.”

In Italia l’ultima saga del maghetto più celebre del mondo uscirà il 24 settembre 2016 edito da Salani con il titolo “Harry Potter e la Maledizione dell’Erede”. Per il momento non si ha notizia di edizioni “amiche della dislessia” anche nel nostro Paese. 

E se tutti i libri fossero di norma stampanti in un formato accessibile ai dislessici e quindi a tutti?

Fonti: The Times, Indipendent 

Photo credit: Latest Book, John Tiffany & Jack Thorne Plus J.K. Rowling, Harry Potter And The Cursed Child via photopin (license)
Licenza Creative Commons  Quest’opera di Dislessia? Io ti conosco è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.


Source: www.dislessiaioticonosco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *