Duecentotrenta partecipanti tra cui le Delegazioni degli Stati Membri dell’Unione Europea, i rappresentanti delle Autorità nazionali, protagonisti della regolazione del mercato energetico e le principali associazioni dei consumatori di tutti i settori, da quello industriale a quello privato, riuniti per due giorni a Londra in una tavola rotonda che mira ad analizzare il punto di vista dei consumatori sul mercato retail dell’energia.

È questo ciò che succede al Citizens’ Energy Forum di Londra 2016, il secondo di una serie eventi organizzati alla Commissione Europea tra i più importanti per i protagonisti del settore dell’energia, che si terrà il 23 e 24 febbraio prossimi presso il Business Design Centre londinese.

Il focus del Forum sarà il dibattito sui meccanismi che regolano il mercato retail ed in particolare si analizzerà il ruolo del consumatore all’interno dello scenario sempre più competitivo del mercato energetico.

Il Citizens’ Energy Forum è stato fissato ad un anno esatto dalla pubblicazione da parte della Commissione Europea del documento che riassume i punti salienti dell’attività dell’Energy Union, l’Unione energetica Europea, il cui principale obiettivo è quello di garantire ai consumatori energia sicura, sostenibile ed a prezzi accessibili.

Tuttavia molti studi dimostrano che il grado di soddisfazione dei consumatori nei confronti del mercato libero dell’energia sia ancora molto basso.
Lo scenario è sempre più competitivo ed i players al suo interno aumentano a dismisura, offrendo prezzi nella maggior parte dei casi relativi a promozioni momentanee, create ad hoc per un periodo di tempo limitato.
Nonostante le regole stabilite dall’Autorità, accade spesso che le informazioni siano date face to face o per telefono, dati non scritti quindi, e che spesso queste informazioni siano parziali o addirittura inesatte.

Citizens Energy Forum

Il risultato è un passo indietro da parte del consumatore ed una diffusa diffidenza di fronte agli operatori del mercato libero.
Proprio per questo motivo il Citizens’ Energy Forum focalizza la sua attenzione sui problemi che riguardano direttamente i singoli consumatori in qualità di soggetti attivi all’interno del mercato energetico, per cercare soluzioni adeguate a tali questioni e fornire loro supporto e protezione.

Ciò che ci si attende è una tavola rotonda che affronti argomenti centrali riguardanti le modalità di fornitura energetica e le possibilità di accesso ad essa, nonché l’individuazione di soluzioni innovative che consentano di abbassare in maniera strutturale il costo dell’energia per i consumatori finali, affinchè si giunga a mettere in atto una effettiva democratizzazione del mercato dell’energia ma anche un vero e proprio miglioramento della qualità dell’energia stessa, nell’ottica di un progressivo abbandono delle fonti fossili in favore delle rinnovabili.

L’obiettivo dovrà essere dunque il continuo potenziamento della generazione distribuita e dell’efficienza energetica e di conseguenza la costante riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra, obiettivi raggiungibili promuovendo anche il miglioramento delle interconnessioni elettriche tra i Paesi Membri dell’UE e la definizione di un mercato unificato e regolamentato in via unitaria.

L’articolo Citizens’ Energy Forum: l’energia vista dai consumatori sembra essere il primo su SunMagazine.

Source: www.sunmagazine.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *